Come Mettere La Pettorina Al Cane

Come si usa la pettorina da addestramento?

La pettorina di Trixie è facile da indossare: apri la fibbia ad aggancio rapido sulla fascia per la pancia. Posiziona la fascia per le spalle sulla testa del cane, con la fascia per il petto poggiata sul petto.

Come si mette la pettorina Easy Walk?

Come si indossa la pettorina Easy Walk ®? Aprite la fibbia ad aggancio rapido sulla fascia per la pancia. Posizionate la fascia per le spalle sulla testa del cane, con la fascia per il petto poggiata sul petto. Stringete la fascia per la pancia in modo che sia ben aderente ma comoda.

A cosa serve la cavezza?

La cavezza o capezza è un finimento utilizzato per legare e per condurre a mano un animale ; si appoggia alla nuca e circonda il suo muso, e, quando è collegata a una longhina, la tensione di quest’ultima induce l’animale a flettere il collo nella direzione della tensione consentendo la guida da parte del conduttore.

Qual è la pettorina ad H?

Perchè scegliere una pettorina ad H per il tuo cane? – La pettorina ad H per cani è una pettorina completamente regolabile, caratteristica che la rende perfetta sia per cani adulti che per cuccioli in crescita. Per questo motivo è una delle più utilizzate in assoluto. Inoltre, è considerata una tra le migliori pettorine ad oggi disponibili.

You might be interested:  Come Capire Se Il Cane Ha I Vermi

La struttura è fatta appositamente per non danneggiare la postura del cane, non facendo pressione sui suoi punti più delicati;Non esercita pressione né sul collo né sulla gola, punti particolarmente sensibili per le razze che hanno problemi respiratori congeniti;Regola correttamente il peso sulla colonna vertebrale senza affaticare le articolazioni delle zampe e le spalle.

La pettorina ad H, inoltre, consente al cane di rapportarsi coi suoi simili in maniera libera e agevole, lasciandogli la massima libertà di perlustrazione durante le passeggiate. Alcuni studi dimostrano che l’utilizzo di questo tipo di pettorina riduca la tendenza del cane a tirare, facendo quindi in modo che si instauri un legame più sereno col proprio conduttore (soprattuto rispetto all’utilizzo del collare).

Che cos’è il collare a strozzo?

Il collare a strozzo è costituito da una catena o da un laccio con due anelli alle estremità, come quella che vedete qui sopra. La maggior parte dei padroni di cani e di esperti sostiene che non sia bene utilizzarlo perché può provocare dolore e seri danni fisici al cane.

Collare a strozzo: perché esiste Il collare a strozzo era un tempo utilizzato dagli allevatori per gestire cani “poco ubbidienti”: il suo “funzionamento” prevede che, nel momento in cui un cane “tira” il guinzaglio, la catena si stringe attorno al suo collo, provocandogli dolore e facendolo quindi rabbonire.

In modo analogo il padrone può dare uno strappo al guinzaglio per ottenere lo stesso risultato doloroso. Il collare a strozzo è considerato un segno di violenza e autoritarismo da parte del padrone. Se si vuole basare il rapporto con il proprio cane sulla reciproca fiducia e sulla complicità, pur chiarendo che siamo noi i padroni, decisamente utilizzare questo strumento non è una buona idea.

  • Il collare a strozzo tra l’altro può sortire un effetto contrario a quello desiderato, istigando la rabbia dell’animale che si sente torturato e tradito.
  • Non è infatti raro che un collare a strozzo mal impiegato crei seri problemi al cane, sia dal punto di vista psicologico, sia dal punto di vista fisico.
You might be interested:  Il VERO Standard del…Setter inglese di Valeria Rossi tratto da www.tipresentoilcane.com

Ecco un esempio dei danni che può arrivare a provocare un utilizzo irresponsabile di un collare a strozzo: Un cane con il collo gravemente ferito da un utilizzo sconsiderato di un collare a strozzo Collare a strozzo: è legale Il collare a strozzo non è illegale a oggi tanto da essere in vendita anche online. Una proposta di legge per renderlo illegale è ferma da tempo anche se si stanno moltiplicando le petizioni per approvarla definitivamente in tempi stretti.

  1. Per fortuna la maggior parte degli allevatori e addestratori ha già abbandonato questo metodo per educare i cani a ubbidire ai comandi ma qualcuno ancora lo utilizza sostenendo che è l’unico modo per educare un cane disubbidiente, soprattutto se di grossa taglia.
  2. Collare a semistrozzo Il collare a semistrozzo è diverso da quello a strozzo ma è facile confondersi.

E’ composto da una in catena, in nylon, tessuto o cuoio, e ha due anelli alle estremità, poi c’è una seconda parte a catena che passa in questi due anelli e termina con entrambe le estremità su un terzo anello a cui viene agganciato il moschettone del guinzaglio. Collare a semistrozzo Collare a strozzo: alternative Per educare il proprio cane esistono molte tecniche alternative e del tutto non violente che portano anche a risultati migliori e in minor tempo. Per apprenderle vi consiglio la lettura di due libri:

” Addestramento Del Cane: La guida completa per educare il cane ” di Nicola Ruggero ” Tutto sulla psicologia del cane ” di J. Dehasse

Sono certa che resterete soddisfatti e il vostro cane vi sarà decisamente grato! 🙂 Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su Twitter, Facebook, Google+, Instagram Ti potrebbero interessare anche:

You might be interested:  Quanto Deve Mangiare Un Cane

Collare Elisabetta Collare GPS per cani Scarpe per cani

Pubblicato da Marta Abbà il 2 Luglio 2017