Uova Pulci Cane Come Riconoscerle
PULCI : COME RICONOSCERLE?

  1. Piccoli puntini neri e immobili sul cane o nella sua cuccia: sono le feci delle pulci.
  2. Il cane si gratta spesso (soprattutto collo e vicino le orecchie);
  3. Si morde o si lecca di frequente;
  4. Il pelo è spezzato o diradato;
  5. La cute è arrossata e sono presenti crosticine;

Altre voci

Come capire se ci sono uova di pulci?

Questo perché le uova di pulci sono molto difficili da individuare. Le pulci depongono le uova sul corpo dell’animale domestico, e da lì possono cadere su moquette, tappeti, nella cuccia o nelle fessure del parquet. Le uova di pulce sono molto piccole (solo circa 0,5 mm), ovali e bianche.

Come capire se il cane alle pulci?

Come riconoscere le pulci del cane – La pulce è un insetto piccolo, scuro, che si muove saltando. Non è difficile individuare le pulci sul proprio cane, in quanto è possibile vederle mentre si muovono tra i peli del mantello. La difficoltà più grande è distinguere le pulci dagli altri parassiti che possono infestare un cane.

Infatti, è fondamentale capire precisamente a quale specie appartiene il parassita trovato sul proprio cane, per poter acquistare il prodotto più efficace e iniziare immediatamente il trattamento antiparassitario. I cani possono essere soggetti a diverse infestazioni parassitarie, tra le quali la più comune è quella da zecche.

La zecca, a differenza della pulce, non si muove più una volta arrivata sull’ospite ma si avvinghia alla cute. In più, questa ha una forma più grande, quindi è facilmente individuabile. Il problema si può presentare quando è necessario differenziare tra pulci, pidocchi e acari.

  1. La differenza sostanziale è che la pulce si muove molto velocemente, saltando.
  2. Invece, per capire se il proprio cane presenta anche pidocchi o acari, si può eseguire il test del foglio bianco,
  3. Ecco come si fa: si posiziona il cane su un foglio di carta bianco e si massaggia vigorosamente il suo pelo.
You might be interested:  Quanto Costa Educare Un Cane

Se a terra cadono dei piccoli animaletti scuri, che tentano di saltare nuovamente sul cane, sono pulci. Se, invece, gli insettini restano a terra agitandosi ma senza muoversi, sono pidocchi. Gli acari non cadono molto facilmente dal mantello del cane e si distinguono perché sono piccolissimi e hanno una colorazione rossastra/brunastra.

Come vedere se ci sono le pulci?

Come sono fatte le pulci – L’unico metodo per riconoscere se in casa sono presenti delle pulci è sapere esattamente qual è il loro aspetto. In linea generale, questi parassiti si caratterizzano per una forma affusolata e leggermente schiacciata sui lati, mentre il loro colore tende al marrone nelle sue sfumature più scure.

  1. Il più delle volte hanno dimensioni molto piccole che possono andare dai due millimetri e mezzo dei maschi agli oltre quattro millimetri degli esemplari femmina.
  2. Contrariamente a quanto il loro comportamento potrebbe far pensare, le pulci sono sprovviste di ali e i voli che compiono sono in realtà grandi salti il cui slancio è dato da zampe molto potenti che consentono loro di muoversi con estrema agilità.

Esistono tuttavia diverse specie all’interno della grande famiglia delle pulci e quella che solitamente infesta le nostre case viene chiamata pulce dell’uomo, trasportata negli ambienti domestici da, La loro vita è piuttosto breve, ma di una durata sufficiente a rendere necessaria una disinfestazione completa: in sole quattro settimane, infatti, riescono a riprodursi a grande velocità con il forte rischio di veicolare malattie. George D. Lepp Getty Images

Quanto vivono le uova delle pulci?

Conoscere il ciclo di vita delle pulci – Per poterle eliminare dai nostri amici quattro zampe e dalle case, è importante conoscere il loro ciclo di vita. Le pulci adulte vivono sul cane e sul gatto. In media, ogni pulce può deporre fino a 50 uova al giorno (vive circa due mesi), inducendo la formazione di moltissime nuove pulci in poche settimane.

Il loro morso, oltre a causare prurito, può provocare la dermatite allergica (DAP) una malattia più diffusa di quanto non si immagini. Le pulci si nutrono di sangue e se non trovano gli ospiti ideali (cane o gatto) possono divenire una minaccia anche per i proprietari che – nel 45% dei casi (fonte: U&A Addedvalue) – ignorano che le pulci possono infestare anche la casa.

Il 48% degli animali domestici che vivono con noi non dormono nella loro cuccia ma su divani, letti, poltrone, tappeti, cuscini(fonte: U&A Addedvalue). Infine, il 40% di cani e gatti non regolarmente protetti con antiparassitari specifici ha le pulci (fonte: Beugnet et al, Mémoire, Parasite, 2010).

Ma le pulci adulte non sono il solo problema! Le uova, dopo essere state deposte sul pelo, cadono nell’ambiente dove l’animale mangia e dorme; grazie alle piccole dimensioni possono annidarsi ovunque senza essere notate (cuscini, divani, tappeti e perfino sotto il parquet); in un clima favorevole riescono a schiudersi in pochi giorni.

Le larve, simili a piccolissimi vermi bianchi, temono la luce e restano nascoste alla vista; si nutrono di frammenti di pelle e di pelo, crescono velocemente e in una o due settimane costruiscono un piccolo bozzolo (come le farfalle) in cui si racchiudono per trasformarsi in pulci adulte.

You might be interested:  Perché Il Cane Beve Tanto E Fa Tanta Pipì

Come capire se ho pulci nel letto?

Le punture delle cimici da letto – La puntura della cimice da letto è piuttosto fastidiosa e provoca prurito, ma fortunatamente non rappresenta un pericolo, perché questo insetto non è vettore di patologie. Le punture delle pulci da letto sono in quanto si presentano come delle bolle rosse con un puntino più scuro al loro interno.

Come vedere se ci sono le pulci?

Come sono fatte le pulci – L’unico metodo per riconoscere se in casa sono presenti delle pulci è sapere esattamente qual è il loro aspetto. In linea generale, questi parassiti si caratterizzano per una forma affusolata e leggermente schiacciata sui lati, mentre il loro colore tende al marrone nelle sue sfumature più scure.

Il più delle volte hanno dimensioni molto piccole che possono andare dai due millimetri e mezzo dei maschi agli oltre quattro millimetri degli esemplari femmina. Contrariamente a quanto il loro comportamento potrebbe far pensare, le pulci sono sprovviste di ali e i voli che compiono sono in realtà grandi salti il cui slancio è dato da zampe molto potenti che consentono loro di muoversi con estrema agilità.

Esistono tuttavia diverse specie all’interno della grande famiglia delle pulci e quella che solitamente infesta le nostre case viene chiamata pulce dell’uomo, trasportata negli ambienti domestici da, La loro vita è piuttosto breve, ma di una durata sufficiente a rendere necessaria una disinfestazione completa: in sole quattro settimane, infatti, riescono a riprodursi a grande velocità con il forte rischio di veicolare malattie. George D. Lepp Getty Images