Zecca Nel Cane Cosa Fare
Come togliere la zecca dal cane? – Se il tuo cane è stato punto da una zecca e l’hai trovata ancora attaccata alla pelle, è importante cercare di rimuoverla nel minor tempo possibile, Abbiamo, infatti, visto che il tempo è determinante nella sua capacità di infettare l’ospite. Ed è lo stesso motivo per cui è bene controllare quotidianamente il cane. Per rimuovere la zecca bisogna :

afferrarla con una pinzetta prendendola nel punto più vicino alla pelle possibile utilizzare un fazzolettino per ricoprire la parte al fine di non contaminare o contaminarsi se si rompesse ruotare la pinzetta al fine di staccarla delicatamente, senza rompere l’acaro tolta la zecca è utile porla in un barattolo con chiusura ermetica contenente dell’alcool, morirà. disinfettare la parte con acqua ossigenata tenere monitorato il cane per le prossime due o tre settimane (il periodo di incubazione in caso di trasmissione di malattia) avvertire il veterinario,

Che malattie Portano le zecche ai cani?

Quali sono le malattie trasmesse dalle zecche? Le zecche sono artropodi, appartenenti all’ordine degli Ixodidi compreso nella classe degli Aracnidi, la stessa di ragni, acari e scorpioni. Si tratta di parassiti esterni, delle dimensioni che variano da qualche millimetro a circa 1 centimetro secondo la specie e lo stadio di sviluppo.

Il corpo tondeggiante e il capo non distinguibile dal corpo, è munito di un apparato boccale (rostro) in grado di penetrare la cute e succhiare il sangue degli ospiti. Habitat e diffusione L’habitat preferito delle zecche è rappresentato da luoghi ricchi di vegetazione erbosa e arbustiva, con preferenze ambientali che dipendono dalla specie.

La zecca dei boschi prospera in presenza di clima fresco e umido mentre la zecca del cane frequenta maggiormente zone a clima caldo e asciutto o dove la vegetazione è più rada. La presenza delle zecche dipende essenzialmente dalla presenza di ospiti da parassitare sul territorio.

  • Malattie trasmesse dalle zecche
  • Il morso della zecca non è di per sé pericoloso per l’uomo, i rischi sanitari dipendono invece dalla possibilità di contrarre infezioni trasmesse da questi animali in qualità di vettori.
  • Le patologie infettive veicolate da zecche negli animali sono principalmente:
  • ☑️ Piroplasmosi: è causata un protozoo del genere Babesia e colpisce il cane.
You might be interested:  Puntura Ape Cane Cosa Fare

Il passaggio delle babesie dalla zecca al cane avviene dopo ca.36-48 ore ed il periodo di incubazione (il tempo che intercorre tra la trasmissione del protozoo e la comparsa dei sintomi) è variabile, da qualche giorno a 3 settimane.

  1. Una volta penetrata, la babesia si moltiplica nei globuli rossi determinandone la rottura e provocando così una sindrome caratterizzata da febbre e abbattimento, anemia, ittero e possibili complicazioni a carico di apparato renale, digerente e sistema nervoso.
  2. ☑️ Ehrlichiosi: è una malattia batterica causata da diverse specie di batteri intracellulari che può colpire sia il cane che il gatto, oltre che l’uomo.
  3. La trasmissione avviene dopo 24-48 ore ed il periodo di incubazione è di 1-2 settimane.

La malattia si presenta con una prima fase acuta, che può dare sintomi più o meno appariscenti a seconda della specie batterica in causa e delle caratteristiche del soggetto colpito dall’infezione. Segue poi una fase subclinica in cui non si hanno più sintomi clinici evidenti ma la malattia sta progredendo verso la fase cronica, quella generalmente più pericolosa poichè animali gravemente malati possono sviluppare quadri clinici molto seri e potenzialmente mortali.

  1. ️ Malattia di Lyme o Borreliosi: è una malattia che colpisce sia il cane che l’uomo, mentre il gatto è piuttosto resistente e in genere non sviluppa segni clinici.
  2. Il periodo di incubazione è molto variabile ed i segni clinici possono comparire a distanza di molto tempo dal morso della zecca, questi comprendono: zoppia, febbre e depressione, problemi renali, cardiaci e epatici.

La risposta immunitaria dell’individuo influenza fortemente l’evoluzione della malattia, quindi non tutti i cani infetti sviluppano i sintomi clinici sopra citati. ☑️ Epatozoonosi: è una malattia trasmessa dalle zecche che può colpire sia il cane che il gatto.

L’agente patogeno è Hepatozoon, un protozoo che viene “assunto” dall’animale per ingestione della zecca (quando gli animali, specialmente i cani, si mordicchiano per staccarsi i parassiti di dosso) oppure, soprattutto il gatto, per ingestione di piccole prede che avevano a loro volta mangiato una zecca portatrice di Hepatozoon.

You might be interested:  Come Curare Cataratta Al Cane

L’infezione può essere asintomatica passando quindi del tutto inosservata, oppure essere caratterizzata da sintomi più o meno importanti, a seconda del numero di parassiti che entrano nell’animale. Tali sintomi comprendono febbre, dimagrimento, stanchezza, anoressia, anemia e dolori muscolari.

️ Encefalite da zecche: l’agente patogeno di questa malattia è un virus della famiglia Flaviviridae che infetta un gran numero di animali, uomo compreso, e può provocare una malattia a interessamento neurologico molto grave (soprattutto nel cane), in genere a presentazione acuta, carattere progressivo ed esito mortale.

I sintomi più comuni nel cane sono febbre alta, convulsioni, deficit neurologici multipli e paresi. Il tempo necessario alla trasmissione della malattia non è noto, ma si presume sia piuttosto breve. Non tutti i soggetti infettati sviluppano l’encefalite e molti possono restare del tutto asintomatici (nell’uomo il 70% delle infezioni passa inosservata), ma quando la malattia si manifesta è particolarmente grave e purtroppo non esiste un trattamento eziologico in grado di combatterla efficacemente.

Cosa succede se rimane la testa di una zecca in un cane?

Se rimane la testa dentro alla pelle? – In caso sia rimasta infissa la testa (ci si accorge perché la zecca non l’ha attaccata al corpo) non c’è da entrare nel panico, non succede nulla di grave. Una piccola reazione infiammatoria farà espellere la testa da sola.

Cosa può provocare una zecca?

Zecca nel cane: cosa sono, quali sono i rischi e come evitarle

Quali Sono i Rischi associati alla Puntura di Zecca? – Il morso delle zecche espone al rischio di contrarre diverse malattie infettive. Questi parassiti s’infettano alimentandosi con il sangue di animali portatori di microrganismi patogeni ( batteri, virus, protozoi ecc.) e, attraverso i pasti successivi, sono in grado di veicolarli ai nuovi ospiti, uomo compreso.

  1. Il più delle volte, la puntura di zecca passa inosservata perché indolore: questo rappresenta un grosso limite, soprattutto per la diagnosi del problema, spesso confusa ed incerta.
  2. La zecca, dopo la puntura, si può staccare accidentalmente: in genere, la zona intaccata appare leggermente infiammata e gonfia.

Dopo alcuni giorni, l’infiammazione si espande, causando eruzioni più o meno fastidiose.

You might be interested:  Assicurazione Del Cane Cosa Copre

Come capire se il cane è stato punto da una zecca?

Come cercare le zecche nei gatti e nei cani – Ispezionare regolarmente il tuo animale per determinare la presenza di zecche può aiutare a proteggerlo e a farti dormire sonni più tranquilli. Questi utili consigli ti aiuteranno a individuare le zecche nei cani e nei gatti

  1. Passa le dita fra il pelo del tuo animale. Le zecche, soprattutto dopo mangiato, sono come delle protuberanze arrotondate sulla superficie della cute.
  2. Controlla in particolare:
  • Il collo, una delle aree predilette dalla zecca e tra le prime da ispezionare insieme alle orecchie.
  • Le “ascelle”.
  • La testa e il muso, vale a dire attorno alla bocca, alle labbra e alle orecchie, dove la pelle è sottile quanto basta per essere perforata con facilità e i vasi sanguigni sono a portata diretta di puntura.
  • Le zampe.
  • Fra le dita delle zampe, zona in cui non c’è molto spazio per attaccarsi e succhiare sangue; è una posizione scomoda, ma spesso le zecche si posizionano proprio qui.
  • Sulla coda.
  • Nell’area inguinale; tra le pieghe della pelle delicata, sottile e calda di questa parte del corpo del cane le zecche si possono trovare a loro agio per il pasto. Lo stesso vale per la zona perianale, normalmente umida e scura.

Ricorda che le zecche possono anche annidarsi nella bocca! Guarda bene sotto al collare o altri accessori, nascondigli perfetti per questi parassiti, Nei cani e nei gatti le zecche possono speso nascondersi tra il pelo lungo; tuttavia, preferiscono nutrirsi nelle zone in cui è più facile raggiungere la cute.

  1. Nota bene: di solito, quando vedi una zecca, questa si è già annidata sul tuo animale e si sta alimentando.
  2. A volte però potresti trovare una zecca affamata che vaga sulla superficie del mantello del tuo cane alla ricerca del posto ideale.
  3. Capita che le persone confondano piccole imperfezioni sulla cute degli animali per zecche.

Se sospetti che si tratti di una zecca, ispezionala più da vicino: se vedi delle zampe spuntare tra la cute significa che effettivamente è una zecca con la testa infissa nella cute del tuo animale. Se continui ad avere dei dubbi o la situazione ti preoccupa, rivolgiti al tuo veterinario.